majid-rangraz-IPMaxeoHXi4-unsplash

Perché è importante iniziare ad investire oggi

di Paolo Di Domenico

wikilix
Accedi al gruppo Facebook Wikilix, al suo interno gni giorno decine di migliaia di partecipanti vengono aiutati da Luca e dal suo team a prendere decisioni più consapevoli sulle proprie finanze personali.

Hai mai pensato perché esiste il tasto “ritarda sveglia”?

Non ha molto senso impostare la sveglia ad un orario specifico, se poi la si ritarda di qualche minuto.

Eppure alcune ricerche dicono che più di una persona su tre ritarda la sveglia ben tre volte prima di alzarsi definitivamente dal letto.

Ma non sarebbe più semplice impostare la sveglia qualche minuto più tardi?

O ancora meglio, svegliarsi al primo colpo?

Magari tu non sei tra quelli che iniziano la propria giornata procrastinando l’inevitabile momento in cui bisogna abbandonare il confortevole abbraccio del letto.

Però, tutti noi procrastiniamo qualcosa.

Ad esempio, ritardiamo il momento di studiare, di pulire casa, di iniziare una dieta o di risparmiare.

Siamo tentati a rimandare il più avanti possibile nel tempo le attività che troviamo noiose, faticose e impegnative.

Preferiamo di gran lunga fare subito qualcosa che vogliamo fare e che ci piace, rispetto a qualcosa che dobbiamo o abbiamo bisogno di fare, ma che non ci interessa.

Inoltre, i sacrifici immediati per una ricompensa futura non ci vanno molto a genio.

Preferiamo ricevere subito una ricompensa (ancora meglio se senza sacrificio).

Certo, ritardare la sveglia qualche volta non è un dramma (tutti i giorni potrebbe diventare un problema).

Però, ritardare la pianificazione della tua finanza personale, anche se ora può non sembrarti un dramma, finirà per causarti il rimpianto di non aver cominciato prima (e fra poco vediamo perché).

Prima capiamo perché le persone rimandano la loro decisione di iniziare a investire.

Le ragioni per non iniziare ad investire oggi

“Iniziare” è sempre la parte più difficile di qualsiasi attività.

Ma se continuiamo a rimandare il momento di occuparci della nostra finanza personale e investire, non è solo questione di pigrizia o svogliatezza.

Ci sono diverse ragioni che fino ad oggi ti hanno bloccato dal cominciare ad occuparti dei tuoi soldi attivamente:

la paura di perdere soldi

il sentirsi impreparato

la confusione dovuta alla troppa (e spesso cattiva) informazione

la convinzione di non avere abbastanza soldi

Chi può dire che non si tratta di valide ragioni?

Se ti riconosci in una (o più) di queste ragioni, prenditi qualche minuto per leggere gli articoli nei quali affrontiamo uno ad uno questi “ostacoli” assolutamente superabili.

Molto probabilmente agli inizi nessuno può sentirsi così sicuro di sé da pensare di essere infallibile, perfettamente informato, preparato ad affrontare qualsiasi difficoltà e con tutte le risorse necessarie a disposizione.

Con un po’ di sana cultura finanziaria e una giusta dose di pratica ti renderai conto che:

– Negli investimenti puoi modulare il rischio in base alla tua personale avversione alle perdite

– Creare una strategia di investimento ti rende pronto ad affrontare qualsiasi scenario di mercato

– Interiorizzare i concetti chiave di base degli investimenti ti spiana la strada per comprendere quali informazioni ti servono davvero e quali no

– Investire non significa avere un capitale a 6-7 cifre (quello può essere il risultato finale, ma non necessariamente il punto di partenza).

E’ arrivato il momento di capire perché è importante iniziare ad investire oggi.

Perchè iniziare ad investire oggi se posso iniziare anche domani?

In un mondo ideale tutti noi cominceremmo a risparmiare dal primo compenso che riceviamo in vista del futuro (formazione, cambio carriera, casa, famiglia, pensione).

Sfortunatamente non viviamo in un mondo ideale e posso scommettere che si contano sulle dita di una mano le persone così diligenti da aver cominciato a risparmiare (e investire) freschi di impiego.

Per quanto mi riguarda i primi soldini che mi entrarono in tasca li usai tutti per togliermi degli sfizi e cominciai a pensare agli investimenti solo più avanti.

Questo per dirti che interessarsi agli investimenti solo più avanti nella vita è del tutto normale e che indipendentemente da quando, non è mai troppo tardi per iniziare ad investire

Certo, ieri era meglio di oggi, ma oggi è decisamente meglio di domani.

Vediamo insieme il perché.

Sai quand’è che la maggioranza delle persone considera la possibilità di investire?

Di solito, quando si trovano in due situazioni specifiche:

  • Hanno soldi extra sul conto corrente e gli sembra uno spreco tenerli lì fermi a fare nulla;
  • Gli capita un evento particolare (ricezione di un’eredità, la nascita di un figlio) che li forza a dover diventare più responsabili dei loro risparmi.

Spesso però di fronte ad una necessità impellente, come quella di doversi preparare a sostenere la crescita di un figlio, o ad una circostanza fortuita, come il poter disporre di una certa liquidità, non si è pronti a reagire.

In altre parole, non si hanno gli strumenti, le conoscenze e l’esperienza necessaria per fare qualcosa.

Infatti, saper investire seguendo il corretto processo non è una dote “innata” e non si impara su due piedi.

Iniziare oggi ad investire (e ancor prima prepararsi a farlo) significa pianificare le tue prossime mosse in anticipo, prima che un grosso evento ti accada.

Un vecchio adagio ci ricorda che l’urgenza è sempre una cattiva consigliera.

Quindi, perché è importante iniziare ad investire oggi?

1. Perchè hai più tempo per accumulare maggiore esperienza

Come per molte altre attività, anche negli investimenti agli inizi è normale essere impreparati ed inesperti.

Investire è un’arte che si apprende, prima assimilando i concetti teorici basilari e poi (soprattutto) facendo esperienza. 

Per investire hai bisogno di “allenarti”.

L’esperienza e l’allenamento non ti servono solo per capire come funzionano i mercati finanziari.

Ma ti servono in particolare per conoscere il tuo atteggiamento e la tua emotività quando i tuoi soldi sono sul mercato finanziario.

Per questo è bene iniziare a investire anche con un piccolo capitale perché qualche errore commesso con 10 mila euro ha un impatto diverso rispetto a quelli commessi con 100 mila euro (queste somme sono puramente casuali, servono solo per illustrare il concetto).

Però, attenzione.

Se si hanno solo poche migliaia di euro sul conto, è necessario continuare ad investire sul proprio capitale umano (per poter espandere le proprie capacità di reddito), continuare a risparmiare (per accumulare maggiore capitale da investire) e proteggersi (scegliendo le giuste assicurazioni).

Accumulare esperienza e costruire delle solidi basi di educazione finanziaria e finanza personale, ti consentirà (in un adeguato arco di tempo) di arrivare a traguardi che all’inizio ti sembravano irraggiungibili.

2. Perché aspettando, stai rinunciando a importanti opportunità di guadagno

Ogni nostra scelta (anche se non ne siamo sempre consapevoli) è legata ad un certo costo-opportunità.

Il “costo-opportunità” è uno dei concetti base dell’economia e in soldoni ci ricorda che scegliere “l’opzione A”, significa rinunciare “all’opzione B, C, D…”.

Ogni giorno facciamo scelte di cui calcoliamo inconsciamente il “costo-opportunità”.

Ad esempio, quando dedichi l’unico venerdì libero per stare con la compagna/compagno piuttosto che con la tua cerchia di amici.

Rinunci ad una rimpatriata per dedicare tempo alla tua vita di coppia.

Spesso le tue scelte hanno un “costo-opportunità” che coinvolge direttamente i tuoi soldi.

Ad esempio, quando rinunci ad acquistare un gadget elettronico che desideravi per chiudere in anticipo un prestito.

O ancora, quando rinunci a spendere ogni mese una quota del tuo reddito per accantonare un capitale di risparmio. 

Ogni scelta comporta una rinuncia e quando scegli di non investire, rinunci ai possibili guadagni che potresti avere tramite gli investimenti.

Mancati guadagni che a conti fatti significa meno soldi potenziali nelle tue tasche.

E, numeri alla mano, staresti rinunciando a un bel po’ di denaro.

Oltre al costo-opportunità, ritardare la tua decisione di iniziare ad investire può avere un impatto enorme sul tuo futuro finanziario per due altre ragioni.

  • Investire “prima” richiede meno sforzi dell’investire “dopo” 
  • Dai abbastanza tempo all’interesse composto per fare dei veri miracoli sui tuoi soldi.

Immagina due persone di vent’anni che hanno come obiettivo d’investimento di arrivare alla pensione (fra qurant’anni) con un certo capitale.

La prima comincia subito a risparmiare ed investire 5 mila euro all’anno, l’altra ritarda fino ai trent’anni per cominciare a risparmiare ed investire.

Per rendere il confronto più facile, immagina che entrambi investano su uno strumento che renda in media il 7% annuo.

Il “procrastinatore” che ha cominciato ad investire a 30 anni deve “raddoppiare la posta”, ovvero risparmiare ed investire 10 mila euro all’anno per 30 anni, per riuscire  a stare al passo della prima persona che investe 5 mila euro all’anno per 40 anni (sempre con un rendimento medio annuo del 7%).

E se una persona ritarda l’inizio dell’investimento fino ai 40 anni?

Quella persona dovrà investire per i 20 anni che gli mancano alla pensione ben 25 mila euro all’anno, al fine di colmare il gap con chi ha cominciato subito (si tratta di un aumento del 400% sul capitale che gli sarebbe bastato investire se avesse iniziato a vent’anni).

Considera che il capitale da investire ogni anno sale esponenzialmente più viene ritardato il momento nel quale si inizia ad investire.

Indipendentemente dalla cifra che decidi di risparmiare e investire ogni anno, questo grafico ti mostra quanto il ritardo nel decidere di iniziare ad investire ti “costerà” più fai passare del tempo.

Più aspetti più è lo sforzo che dovrai sostenere, prima inizi ad investire Investire e minore sarà lo sforzo per raggiungere il risultato desiderato.

“Iniziare ad investire oggi” batte “iniziare ad investire domani” anche per il superpotere dell’interesse composto.

L’interesse composto fa sì che i tuoi investimenti non crescano in modo lineare, ma esponenziale.

Il calcolo dell’interesse composto è poco intuitivo, ma facciamola estremamente semplice.

Una crescita lineare è come se facessi “5+5+5+5+5…”, in breve fai una somma.

Ma se invece fai “5x5x5x5…”, il risultato è esponenzialmente più grande.

Capisci che più è lunga la durata, più il risultato finale è grande.

Se vuoi approfondire l’interesse composto con un esempio partico, lo puoi trovare in questa guida completa per i giovani all’investimento.

Ricorda che l’interesse composto fa del tempo un tuo alleato e più tempo dura questa alleanza maggiori sono i risultati che puoi raggiungere.

3. Perché aspettando, stai PERDENDO soldi

Le ragioni per le quali è importante iniziare ad investire oggi non sono solo “positive”.

Infatti, non investendo stai perdendo effettivamente dei soldi.

Stiamo vivendo in un periodo nel quale la parola inflazione è abbastanza famosa, anzi direi famigerata.

Non mi dilungo troppo su questo tema perché abbiamo già analizzato nello specifico come investire in uno scenario ad alta inflazione e di come quello che davvero importa sia la tua inflazione personale.

Qui ti ricordo solo che tenere tutti i tuoi risparmi fermi sul conto corrente può sembrarti una scelta sicura, in cui non ci perdi niente.

Però così, non hai considerato l’inflazione, il subdolo nemico che nel lungo periodo ti fa perdere soldi erodendo il tuo potere d’acquisto.

Il tuo potere d’acquisto diminuisce, la tua ricchezza “vale” sempre meno in termini reali (anche se il saldo del tuo conto è rimasto invariato).

Oggi, ancora più di cinque, dieci o quindici anni fa, dobbiamo farci i conti, che lo vogliamo o meno.

E investire è l’unico modo per proteggersi dall’inflazione (al netto di riuscire ad aumentare il proprio reddito ad un ritmo uguale o superiore dell’inflazione).

4. Perché domani non sarà il “momento perfetto” per iniziare ad investire

“Oggi c’è la guerra. Oggi c’è la pandemia. Oggi c’è l’inflazione. Oggi ci sono tassi di interesse al rialzo. Oggi ci sono troppi problemi per pensare agli investimenti, aspettiamo domani quando la situazione sarà più tranquilla.”

Peccato che non sia mai esistita un’epoca storica senza problemi.

Nel grafico in basso puoi vedere l’andamento dell’indice S&P 500 durante i momentacci degli ultimi 12 anni (manca solo il recente scoppio della guerra in Ucraina).

Non sono mancate guerre, bolle finanziarie, crisi energetiche, crisi monetarie e pandemie.

Ti capisco se i tempi che stiamo attraversando ti preoccupano e ti bloccano dall’iniziare ad investire, ma sono paure che puoi superare.

Però ricorda che, nonostante i vari eventi disastrosi che hanno costellato la nostra storia, non si è mai smesso di innovare, inventare e costruire.

E ciò si è tradotto in un aumento generalizzato della ricchezza e in una crescita economica globale.

So che non è facile superare certe paure, ma puoi comunque riuscire a cambiare atteggiamento e mentalità.

Smettendo di preoccuparti di ciò che è fuori dal tuo controllo (lo scoppio di una crisi economica o di un guerra) e concentrandoti su come puoi proteggere e accrescere il tuo benessere finanziario, che è sotto il tuo controllo (risparmi, investimenti).

Il grafico di prima parla chiaro.

Il momento “perfetto” per investire non esiste e ogni giorno che aspetti un “momento migliore di oggi” per investire perdi ottime occasioni di guadagno.

Come smettere di procrastinare i tuoi investimenti

Abbiamo visto che non investendo oggi, rinunci a qualcosa e perdi qualcosa per non avere nulla in cambio (se non la falsa illusione di essere al sicuro e non commettere errori).

Però, imparare a non procrastinare richiede uno sforzo.

Riprendendo l’esempio del procrastinatore mattutino, per riuscire a svegliarsi al primo suono della sveglia si può provare ad andare a letto alla stessa ora, dormire un numero sufficiente di ore, impostare una sveglia che suoni la propria canzone preferita oppure lasciare la sveglia lontano dal letto per costringerci ad alzarci.

Fare questo richiede un certo impegno.

Per smettere di procrastinare la pianificazione delle tue finanze e dei tuoi investimenti non basta che acquisisci più conoscenza, è necessario che tu agisca in quella direzione.

Attenzione, “iniziare a investire oggi” non significa lanciarti sul tuo home-banking per acquistare a casaccio qualche ETF, azione o fondo d’investimento. 

E non significa investire TUTTO SEMPRE perché è fondamentale che tu abbia la liquidità che servirà o potrebbe servirti a breve termine.

Ma è importante che fin dagli inizi tu investa seguendo una corretta pianificazione, con obiettivi di investimento e di vita precisi e a cui abbinare un portafoglio di strumenti finanziari adeguati. 

Plannix, il processo di pianificazione finanziaria ideato per coloro che stanno accumulando nel tempo capitali, anche se non hanno mai investito sui mercati finanziari, ti aiuta ad evitare di procrastinare nel prendere il controllo della tua situazione finanziaria.

E lo fa, fornendoti:

  • una strategia di investimento completa, che ti permetterà di definire in modo del tutto autonomo COME investire, qualsiasi siano i tuoi obiettivi di investimento;
  • una serie di portafogli modello già pronti, nei quali ti indicheremo esattamente DOVE investire.

Per scoprire come Plannix può aiutarti a non rimandare ulteriormente un aspetto così importante della tua vita come la gestione delle tue finanze e dei tuoi investimenti, puoi prenotare una chiamata gratuita con uno dei nostri tutor Lixi Invest.

di Paolo Di Domenico

Financial Market Analyst di Lixi Invest

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

wikilix
Accedi al gruppo Facebook Wikilix, al suo interno gni giorno decine di migliaia di partecipanti vengono aiutati da Luca e dal suo team a prendere decisioni più consapevoli sulle proprie finanze personali.

Potrebbe interessarti anche

Entra nella community di riferimento per la finanza personale e gli investimenti.

Ogni giorno oltre 26 mila persone vengono aiutate da Luca e dal suo team a prendere decisioni più consapevoli sulle proprie finanze personali e i loro investimenti.

All'interno del gruppo troverai articoli, post, ricerche e notizie utili sul mondo degli investimenti spiegati in modo semplice e comprensibile da chiunque.

Entra nella community di riferimento per la finanza personale e gli investimenti.

Ogni giorno oltre 25 mila persone vengono aiutate da Luca e dal suo team a prendere decisioni più consapevoli sulle proprie finanze personali e i loro investimenti.

All'interno del gruppo troverai articoli, post, ricerche e notizie utili sul mondo degli investimenti spiegati in modo semplice e comprensibile da chiunque.