healthcare-investire-oggi-1

3 motivi per cui dovresti tenere d’occhio il settore healthcare per i tuoi investimenti

di Matteo Cadei

Se oggi non moriamo per merito di una banale influenza, se l’aspettativa di vita è molto maggiore rispetto a 100 anni fa, è anche grazie alla continua ricerca scientifica nel campo della medicina. Il settore healthcare è ricco di aziende davvero interessanti. Vale la pena investire nel settore medico-sanitario? Quali sono le azioni migliori? In questo articolo troverai un’analisi completa.

All’ingresso del teatro anatomico dell’Università di Padova un’iscrizione recita: “Hic est locus ubi mors gaudet succurrere vitae” (Questo è il luogo dove la morte è lieta di soccorrere la vita), ed è proprio così che i medici del passato hanno iniziato a studiare fisiologia, patologia, le strutture anatomiche, le patologie più diffuse e il funzionamento degli organi.

Da allora, la ricerca medica ha fatto enormi passi avanti: sia dal punto di vista scientifico, che quello tecnologico.

Per fare solo un esempio, pensare oggi ad una medicina senza microscopio sarebbe impossibile, perché passa tutto attraverso sofisticate ottiche, dalle analisi più semplici al sequenziamento genomico, ma fu solo nel XVII secolo che fu realizzato il primo microscopio.

Migliaia di piccole rivoluzioni nel campo medico, hanno permesso che molte malattie croniche, come quelle cardiache, quelle polmonari e l’artrite comparissero in media dai 10 a 25 anni più tardi rispetto al passato.

Questo enorme passo avanti è stato fatto anche grazie ad aziende altamente specializzate nel settore chiamato Healthcare (o settore sanitario).

Investire nel settore dell’healthcare

Il settore healthcare o (settore sanitario) comprende le aziende direttamente e indirettamente coinvolte nella fornitura di servizi sanitari, ed è uno dei settori più grandi e in più rapida crescita del mondo.

L’industria dell’healthcare comprende diverse sotto-categorie, che possono essere racchiuse in 3 principali gruppi:

  • Ospedali e cliniche mediche, che forniscono direttamente servizi sanitari ai pazienti. 
  • Aziende biotecnologiche e farmaceutiche, che sviluppano e commercializzano farmaci, analisi e vaccini.
  • Produttori di dispositivi medici, che sviluppano e commercializzano dispositivi che aiutano i pazienti o aiutano i medici.

Vediamo alcune caratteristiche interessanti:

  • Da un lato, è un settore difensivo.

Non ha picchi o crolli improvvisi o repentini, la maggior parte delle aziende (quelle più grosse) ha utili solidi e una situazione patrimoniale robusta.

Tutto questo tende a far crescere il settore in modo costantemente nel tempo.

  • Dall’altro lato, l’healthcare è composta da aziende che vantano tra i più alti coefficienti di innovazione.

L’innovazione intesa come “distruzione creatrice” rende obsolete alcune imprese, perché altre sono entrate nel mercato con un’idea e  un servizio/prodotto nuovo e migliore.

E’ così che si distruggono i vecchi schemi e si porta un miglioramento alla vita della persone.

Basta pensare che il costo del sequenziamento del genoma umano è passato da 100 milioni di dollari nel 2006 a circa 1.000 dollari. 

  • Un altro fattore chiave che guida questa crescita è l’andamento demografico dell’invecchiamento della popolazione.

Man mano che gli individui invecchiano è più probabile che abbiano bisogno di cure e servizi sanitari.

Una media di 10.000 persone, solo negli Stati Uniti, raggiunge i 65 anni ogni giorno, secondo l’associazione americana pensionati (l’AARP). 

Poiché sempre più anziani hanno bisogno di maggiore assistenza sanitaria, l’invecchiamento globale crea un interessante contesto di domanda per gli investitori del settore sanitario. 

3 motivi per cui il settore sanitario è estremamente importante anche per gli investitori

 

1. È un settore enorme, diversificato e competitivo

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) il settore vale circa 6,5 trilioni di dollari e crescerà sempre di più e rappresenta quasi il 18% del prodotto interno lordo (PIL) degli Stati Uniti.

Fino a poco tempo fa esistevano importanti barriere all’ingresso sotto forma di licenze professionali, regolamentazione, protezione della proprietà intellettuale, competenze specialistiche, costi di ricerca e sviluppo e naturali economie di scala.

Queste regolamentazioni e licenze esistono ancora, ma alcune aziende sono riuscite ad entrare in determinate aree specifiche, portando un elevato progresso tecnologico all’intera industria.

Se fino a poco tempo fa, quindi, il settore era dominato da grosse aziende e basta, ora sono presenti una costellazione di piccole startup che si sono specializzate in determinate aree della medicina.

2. Il principio del “futuro migliore”

Tempo fa ho partecipato e vinto la 6° edizione del concorso nazionale Lifebility Award, un concorso per startup che premia idee innovative sostenibili e sociali.

Prima della finale, ogni team è stato chiamato a Milano per presentare il proprio progetto e in quel piccolo contesto, interfacciandomi con altre realtà,  ho capito come il settore medico stava facendo passi da gigante grazie ad alcune attività imprenditoriali e la nascita di nuove innovative startup.

“Fai in modo che i tuoi investimenti riflettano la tua migliore visione del futuro”.

Tutti gli investitori dovrebbero seguire questo principio. 

  • Vuoi che vengano sviluppate migliori cure per il cancro? 
  • Che i pazienti con malattie croniche vivano una vita normale? 
  • O che le procedure chirurgiche siano più sicure e richiedano meno tempo per la guarigione? 

Ci sono società quotate in borsa che lavorano per rendere tutto questo la realtà.

Poter diventare socio investendo nelle aziende che studiano, ricercano e trovano il miglior modo di combattere il cancro, o investire in aziende che creano nuovi strumenti e apparecchiature per aiutare i medici in sala operatoria, è quello che mi piace delle azioni.

Questo è ciò che si intende per economia reale ed è quello che facciamo nella membership Lixi Tradix

3. I migliori trend e sotto-settori

L’healthcare, come abbiamo visto, non è un settore minuscolo, anzi.

Al suo interno ha diverse ramificazioni. 

Vediamo le principali.

 

  • Dispositivi medici

Continuano a essere fatti enormi progressi nello sviluppo di dispositivi medici che utilizzano tecnologie avanzate.

Ora più che mai grazie all’intelligenza artificiale e al 5G.

Alcuni di questi dispositivi sono utilizzati dagli operatori sanitari per il trattamento dei pazienti (cosiddetti wearable), mentre altri dispositivi sono indossati dai pazienti (come i monitor per il glucosio continuo o le CGM) o funzionano all’interno dei pazienti (come le pompe cardiache artificiali e le valvole cardiache artificiali).

 

  • Studio genetico e terapie geniche

Ci sono più di 10.000 malattie causate da un’alternanza (nota come mutazione) in un singolo gene del DNA umano, secondo l’OMS. 

L’editing genetico comporta l’inserimento, la cancellazione o la sostituzione del DNA all’interno di un gene. 

 

  • Biopsia liquida

Alcune malattie potrebbero essere trattate in modo più efficace se potessero essere individuate prima. 

La biopsia liquida è un approccio particolarmente promettente per la diagnosi precoce delle malattie, in particolare per alcuni tipi di cancro.

La biopsia liquida funziona ottenendo campioni di sangue per trovare biomarcatori, ossia sostanze nel sangue o nei tessuti che indicano la presenza di un cancro. 

Anche se l’uso della biopsia liquida non è ancora diffuso, nei prossimi anni potrebbero enormi progressi significativi nel migliorare l’approccio per individuare più tipi di cancro e altre malattie in fasi molto precoci.

Quali sono le aziende e le azioni del settore sanitario più promettenti per investire nel 2020?

 

Intuitive Surgical 

L’azienda è tra i pionieri e leader di mercato nei sistemi chirurgici robotici. 

L’azienda domina il mercato dei sistemi chirurgici robotici con il suo sistema “Da Vinci”.

Cosa si può fare con questo robot che costa sui 2 milioni di dollari?

È il robot chirurgico più diffuso al mondo, con 4.528 robot in giro per il mondo, 774 in Europa e diverse decine in Italia.

Un aspetto importante: questo robot non sostituisce il chirurgo.

Questo robot aiuta il chirurgo a svolgere operazione di chirurgia urologica, ginecologica, cardiologica, toracica, pediatrica o generale nel miglior modo possibile.

L’azienda mette spesso in evidenza studi che hanno scoperto che l’uso del sistema da Vinci riduce la durata delle visite in ospedale, riduce le complicanze associate alle procedure chirurgiche, si traduce in un minor numero di riammissioni ospedaliere e abbassa i tassi di infezione.

Le principali opportunità di crescita dell’azienda sono la continua espansione dei tipi di procedure che possono essere eseguite con la tecnologia robotica e l’aumento delle vendite sui mercati internazionali. 

Illumina Inc.

Questa azienda americana è leader mondiale nel sequenziamento dei geni.

Diverse altre aree presentano enormi opportunità di crescita per Illumina, in particolare i test prenatali non invasivi (NIPT), la genomica della popolazione e la ricerca e il trattamento di malattie rare e non diagnosticate. 

Il tipo di sequenziamento genico in cui Illumina è specializzata è il sequenziamento a lettura breve, che è noto per la sua elevata precisione e la sua produttività. 

Tre anni fa Illumina ha annunciato un nuovo sequencer di fascia alta, NovaSeq, e il titolo è salito del 17% in un giorno.

Mentre la società procedeva con il lancio di un prodotto impeccabile, questo titolo ha avuto un anno incredibile, chiudendo il 2017 con un aumento del 54% rispetto al prezzo del titolo del giorno prima della conferenza.

  • Cosa potrebbe portare di nuovo l’azienda?

È in cantiere un nuovo sequencer che potrebbe essere annunciato alla 38^ conferenza annuale di J.P. Morgan.

In aggiunta, 3 anni fa, la linea NovaSeq è stata annunciata con il messaggio che la piattaforma riuscirà a portare il costo per la sequenza dell’intero genoma umano a 100 dollari, un grande miglioramento rispetto ai circa 1.000 dollari di oggi.

Guardant Health 

Questa società è leader nello sviluppo di biopsie liquide, ossia delle analisi del sangue che rilevano il cancro, identificando frammenti di DNA nel sangue che si sono staccati dalle cellule tumorali. 

Cosa fa Guardant?

È probabile che conosciate qualcuno la cui vita è stata colpita dal cancro, una malattia che quest’anno ucciderà più di 600.000 persone negli Stati Uniti e 300.000 persone in Giappone.

Guardant Health sta cercando di ridurre il numero, prevenendo la formazione della malattia.

Alcune terapie antitumorali forniscono ottimi risultati per alcuni individui, ma non per tutti.

La risposta di un individuo ad un dato trattamento dipende spesso dal profilo genetico del tumore.

Per gli oncologi, Guardant360 (un dei prodotti dell’azienda) fornisce risultati genomici completi da un semplice prelievo di sangue in circa sette giorni, aiutandoli a superare i limiti delle biopsie dei tessuti per abbinare i pazienti con i migliori trattamenti. 

Ottenere informazioni genomiche clinicamente rilevanti, attraverso un prelievo di sangue, li aiuta ad evitare un’ulteriore biopsia tissutale o chirurgica e ad andare oltre i limiti dei campioni di tessuto.

Dal suo lancio nel 2014, Guardant360 è stato utilizzato da oltre 5.000 oncologi e da tutti i 27 Centri National Comprehensive Cancer Network.

Dal punto di vista finanziario, l’azienda si è quotata 4 ottobre 2018 e il prezzo delle azioni è quasi triplicato da quel giorno.

I migliori ETF per investire nel settore medico-sanitario

Se la scelta di singoli titoli sanitari non ti basta, hai un’altra buona opzione per investire nel settore sanitario: gli ETF tematici.

Se non sai cosa sono gli ETF e come puoi investire, dai un occhio a questo articolo.

 

Gli ETF focalizzati sul settore sanitario forniscono un modo per acquistare più azioni in un colpo solo, il che offre una diversificazione istantanea e un’esposizione al rialzo del settore.

Il più grande ETF sanitario è l’Health Care Select Sector SPDR.

Questo ETF tenta di tracciare l’indice Health Care Select Sector Index, che comprende oltre 60 titoli sanitari che si trovano nell’indice S&P 500.

Ci sono anche ETF che permettono di investire solo su un settore specifico.

  • Ad esempio, l’ETF SPDR S&P Biotech, il quale include 120 titoli biotech nel suo portafoglio. 
  • L’iShares U.S. Medical Devices ETF, come indica il suo nome, possiede 58 titoli di dispositivi medici statunitensi.

Un’altra ragione fondamentale per acquistare titoli di questo settore, nel lungo periodo, è che potrebbero performare meglio di altri settori.

Negli ultimi 10 anni, il rendimento totale del più grande fondo quotato in borsa (ETF) incentrato sulla sanità, l’Health Care Select Sector SPDR ETF, ha battuto di gran lunga il rendimento totale dell’indice S&P 500 e della maggior parte degli altri settori.

Come fare ad iniziare ad iniziare ad investire in questo settore?

Il settore sanitario è uno dei settori principali e le aziende che ne fanno parte costituiscono senza dubbio quello che si intende per economia reale.

Niente di astratto, niente di indefinito.

  • Ingegneri, biologi e scienziati vari focalizzati nello studio e nella ricerca.
  • Operai nella produzione.
  • Medici e chirurghi nella formazione dei clienti pre e post-vendita.
  • Commerciali nella vendita.

Warren Buffett, famoso investitore nonché uno degli uomini più ricchi della terra, si è arricchito con le azioni.

Ed ha sempre fatto questo in settori nei quali si sentiva sicuro ed esperto.
Ed I risultati gli hanno dato ragione.

Non bisognerebbe mai comprare qualcosa che non si capisce.

Sia da un punto di vista degli strumenti, delle aziende, che dei settori.

Questo non significa certamente dover conoscere l’esatta composizione di ogni ETF tematico, o i bilanci delle aziende che abbiamo citato.

Ma conoscere dove ti stai muovendo, cosa sia ragionevole aspettarsi, quali siano i trend e cosa fanno le aziende del settore, è sicuramente importante.

Il settore healthcare non fa assolutamente eccezione, e con questo articolo mi auguro sia per te tutto più chiaro.

Ovviamente, non basta acquistare degli ETF o delle azioni a caso per guadagnare con gli investimenti.

Prima, devi conoscere come gestire il tuo patrimonio e il tuo risparmio dalla A alla Z, e quanto “allocare” a ciascun tipo di investimento, a seconda della tua età, dei tuoi obiettivi di investimento e la tua situazione personale, in maniera strategica.

Una volta che hai la tua strategia di investimento chiara e delineata, potrai decidere di allocare una parte del tuo capitale alle speculazioni e all’acquisto di azioni singole, e all’interno della membership Lixi Tradix saranno segnalate le azioni con maggiore potenziale di guadagno, del settore healthcare, e non solo.

A presto,

Matteo

di Matteo Cadei

Financial Analyst di Lixi Invest

Topics

Share

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
wikilix
Accedi al gruppo Facebook Wikilix, al suo interno gni giorno decine di migliaia di partecipanti vengono aiutati da Luca e dal suo team a prendere decisioni più consapevoli sulle proprie finanze personali.

Potrebbe interessarti anche