copertina-creare-ricchezza

L’unico, vero e necessario processo per creare ricchezza

di Luca Lixi

Creare la propria ricchezza è come far crescere una pianta

Guadagna, risparmia, investi, vivi di rendita

Guadagna, risparmia, investi, vivi di rendita.

Questo è il quinto comandamento del mio libro “I X comandamenti dell’investimento finanziario” ed è l’esatto processo che qualsiasi risparmiatore dovrebbe seguire per creare e proteggere la propria ricchezza finanziaria.

Tuttavia, è anche ciò che più manda in confusione coloro che non hanno abbastanza esperienza e conoscenza della finanza personale.

Non solo: fa proprio andare in bestia chi non capisce (e non accetta) che è dannoso provare a saltare anche una sola di queste fasi.

Mi spiego meglio.

Non puoi vivere di rendita se non hai prima investito.

Non puoi investire se non hai prima risparmiato.

Non puoi risparmiare se non hai prima guadagnato.

E non puoi guadagnare se non hai prima sviluppato un adeguato capitale umano.

Questo è il processo necessario, al netto di chi passa direttamente alle fasi 3 e 4 perché ha ereditato un ingente capitale, o ha vinto alla lotteria.

Con i miei modi diretti e non certo ruffiani, ho sempre detto a tutti:

  • “Ma che te ne frega della rendita, ma pensa a risparmiare e a investire, che ti manca ancora tanto per avere un capitale sufficiente!”;
  • “Ma che te ne frega delle strategie di investimento migliori, ma pensa a risparmiare e a guadagnare di più, che uno 0,5% di rendimento in più su 100 euro non ti cambierà nulla!”;
  • “Ma che te ne frega di tutti i trucchi per risparmiare i centesimi, ma pensa a guadagnare di più, che con 1.200 € al mese di reddito hai voglia a risparmiare 10 centesimi sulla benzina!”.

Quando faccio queste affermazioni, alcuni ci rimangono male e si offendono pure.

Mi ricordo un tizio in particolare, che si offese di brutto perché lo esortai senza mezzi termini ad andare a lavorare e a imparare a risparmiare, anziché passare tutto il giorno online a cercare strategie di investimento magiche e trucchi complicati per guadagnare 50 € al mese.

Si offese prima di di diventare cliente di personaggi che promettono rendimenti mirabolanti e rendimenti passivi e con cui, chiaramente, il sottoscritto non ha nulla a che fare.

La verità è che la trasparenza non piace, viene confusa con l’arroganza.

Essere messi di fronte alla realtà non piace. 

Meglio sognare, meglio distrarsi.

Come se il consiglio di pensare prima a guadagnare e a risparmiare come si deve, anziché spaccarsi la testa su come investire, non sia un consiglio professionale inattaccabile.

Lavorare per creare ricchezza

L’investimento non è un metodo di guadagno alternativo al lavoro

Ora, non significa che è vietato investire qualcosa, se prima non si dispone di 10.000 € di reddito, 5.000 € di risparmio al mese o 100.000 € di patrimonio.

Non è questo il concetto.

Certo che puoi iniziare a capire come funziona, come peraltro insegno da anni.

Ma il concetto fondamentale è come vuoi davvero spendere il tuo tempo (e quindi la tua attenzione), quando pensi ai tuoi soldi.

Vuoi passarlo a studiare asset allocation, quando puoi applicare quanto hai imparato solamente su 5.000 euro? Non ha molto senso.

Vuoi passarlo a provare tutti i fogli di calcolo o le web app di budgeting, se poi guadagni 1.000 euro al mese e a meno di digiunare e dormire per strada non è che puoi risparmiare chissà quanto? Non ha molto senso.

C’è un altro discorso: il ciarlatano medio sa bene che laggente reputa inaccettabile questo concetto. 

Lo reputa poco motivazionale, poco ispirazionale.

Quindi cosa fa, per ingannare i poveri scemi che non riescono ad accettare la realtà (che poi è il primo passo per cambiarla)?

Gli vende il fatto che la terza fase (investi) gli possa dare chissà quale svolta per guadagnare di più.

Come se investendo 10.000 €, si potesse pensare di ricavare più di 2.000 € di guadagno all’anno, ossia il 20% di rendimento, che ti puoi aspettare di ottenere solo se sei Warren Buffett (eh no, imparare a investire come Buffett non è la soluzione).

Ti svelo un segreto: puoi guadagnare molto più di 1.000 € all’anno andando a lavorare, anziché giocando a fare trading come ti istigano a fare questi ciarlatani.

In buona sostanza, questa gente vende l’investimento come un metodo di guadagno alternativo al lavoro.

Chiaramente trascurando ogni aspetto di rischio (troppo complesso da spiegare ai gonzi), e trascurando i semplici calcoli matematici sopra esposti.

Godersi la scalata

Goditi il percorso e goditi la fase in cui ti trovi

Goditi la fase di creazione di capitale umano: stai imparando cose nuove che nel tempo possono essere capitalizzate tra loro e crescere esponenzialmente.

Goditi la fase in cui inizi a guadagnare: è il primo momento in cui vengono riconosciute le tue capacità da un punto di vista economico.

Goditi la fase in cui inizi a risparmiare: è una fase di acquisizione di consapevolezza, di comprensione di dove vanno a finire i tuoi soldi duramente guadagnati e di verifica se il modo in cui li spendi ti rappresenta davvero.

Goditi la fase in cui inizi a investire: è la fase in cui dai un senso finanziario alle fasi precedenti (senza interromperle, chiaramente), ma, a questo punto, hai ancora poco da perdere e puoi quindi permetterti degli errori.

Goditi queste fasi, perché ti assicuro che l’ultima fase, caratterizzata da un patrimonio rilevante da gestire e/o la rendita, non è rose e fiori come te la descrivono gli accalappia gonzi, con tanto di cocktail in una spiaggia dorata, lo champagne, gli yacht e le Lambo.

Questa è una visione artefatta del ricco, creata proprio per attirare chi è in fasi precedenti e vorrebbe accelerare il processo senza criterio.

La verità è che la fase della rendita, ossia il momento in cui non avrai nuovi flussi da reddito, ma avrai un’enorme responsabilità su un bel gruzzolo di denaro, è complessa esattamente come le altre fasi.

È una fase che si porta dietro una serie di preoccupazioni e pensieri, nonché di sfide che sino a qualche anno fa non esistevano (i tassi a zero ti dicono nulla?).

Stai pur certo che i ciarlatani che ti vendono il sogno del pensionamento anticipato, dell’andare in pensione a 40 anni, queste cose non te le raccontano.

Il punto è che quando sei in una fase, non puoi capire cosa tiene sveglio la notte chi è in una fase successiva.

Quindi, progredire per gradi e consapevoli di quello che si sta facendo, è il modo migliore per crescere in modo robusto, dando valore a ogni singola fase e portandosi dietro con sé ciò che si è imparato.

Guadagna, risparmia, investi, vivi di rendita.

Queste sono le fasi per creare, preservare e tramandare ricchezza, nel mondo reale.

E se anche tu vuoi imparare a progredire con successo in queste fasi, ti invito a iscriverti alla lista di attesa di Plannix, il corso che ti insegnerà nella pratica il processo di pianificazione finanziaria che ti aiuterà a riprendere il controllo dei tuoi soldi e dei tuoi investimenti.

Lixi Plannix è in arrivo nel 2021.

Alla tua sicurezza e prosperità finanziaria,

Luca

di Luca Lixi

Fondatore e CEO di Lixi Invest

Topics

Share

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
wikilix
Accedi al gruppo Facebook Wikilix, al suo interno gni giorno decine di migliaia di partecipanti vengono aiutati da Luca e dal suo team a prendere decisioni più consapevoli sulle proprie finanze personali.

Potrebbe interessarti anche