Accedi ora a WikiLixi - La più grande community italiana sugli investimenti finanziari dedicata a risparmiatori ed investitori.

Bernstein e le 4 abilità di un vero “self-made investor”

Luca Lixi
Luca Lixi
Fondatore e CEO di Lixi Invest

Tabella dei Contenuti

Torna su

Per un italiano le uniche fonti di notizie o di generica cultura finanziaria sono qualche giornale, qualche blogger o il proprio promotore finanziario, ognuno dei quali con i propri insanabili conflitti di interesse. Ora però è arrivato il momento di mettere via questa roba e conoscere coloro il cui pensiero ha davvero cambiato il modo di pensare e di investire del risparmiatore individuale, come William J. Bernstein.

Il libro di William J. Bernstein “The Investor's Manifesto”

Bernstein e “The Investor’s Manifesto”

William J. Bernstein è un tranquillo 70enne barbuto che vive a Portland, Oregon.

Prima di diventare un teorico finanziario e scrittore finanziario (sì, esistono anche queste figure, e spesso sono molto più utili per il risparmiatore privato di giornalisti, accademici o trader), il buon Bill era uno stimato medico specializzato in Neurologia, con un PhD in Chimica.

Lui, John Bogle, Charles Ellis, Burton Malkiel, Nassim Taleb, Daniel Kahneman sono coloro che considero i padri della mia filosofia di pianificazione finanziaria, che ha dato vita a LIXI STRATEGY, il corso di investimenti e finanza personale scelto già da migliaia di risparmiatori.

Dopo la pubblicazione di “The intelligent asset allocator” e i “Quattro pilastri dell’investimento”, Bernstein si era ripromesso di non scrivere più un libro.

Ma la crisi finanziaria di quegli anni sconvolse i suoi piani, e si trovò impegnato in un nuovo testo che pubblicò all’indomani della crisi finanziaria del 2008-2009: “The Investor’s Manifesto”.

Fece questo perché reputò che si trattasse di un momento epico, un “teachable moment”, un tempo destinato a insegnare tanto.

Così come è stato anche il Covid-19, da cui abbiamo tratto 4 importanti lezioni su che cosa fare e non fare durante un crollo dei mercati.

Investitore

Le 4 abilità di un “self-made investor”

Nonostante Bernstein sia sempre stato un sostenitore del self-made investor, ovvero dell’investitore che cura i suoi investimenti da solo, in questo testo, è tuttavia molto scettico su QUANTI investitori riusciranno DAVVERO a fare da soli.

Concordo, sono parecchio scettico pure io.

Su 60 milioni di italiani, all’interno di WikiLixi, il gruppo Facebook di investimenti e finanza personale più importante in Italia, siamo 18.000 partecipanti.

Su 18.000 partecipanti, non tutti applicano quello che insegniamo.

Le informazioni sono disponibili per tutti (la gran parte è gratis, la parte pratica è invece a pagamento), ma la verità è che alla maggior parte delle persone non interessa migliorare.

In pochi sono quindi davvero interessati a imparare l’arte di investire.

Ma non perché curare le proprie finanze personali sia complesso in sé, ma perché il 90% e più delle persone è carente in quattro precise abilità che Bernstein reputa necessarie:

1) l’interesse nel PROCESSO: è come fare giardinaggio o bricolage, ti deve materialmente piacere il processo, non solo il risultato finale;

2) avere un minimo di basi matematiche, che devono andare ben oltre la semplice aritmetica e algebra, perché è necessario comprendere il calcolo probabilistico e la statistica. La verità, dice Bernstein, è che il 90% della gente va in tilt con frazioni e percentuali;

3) conoscere la Storia finanziaria, dalla bolla dei mari del Sud alla Grande Depressione.

Ma anche coloro che possiedono queste abilità, non vanno da nessuna parte se non posseggono l’ultima:

4) Avere la disciplina emotiva di seguire la propria strategia, precedentemente pianificata, con fiducia.

“Stay the course”, copiando le parole del suo amico John Bogle.

Mantieni la rotta.

Nave

Questo può sembrare molto facile quando il mare è tranquillo, come in questi ultimi 12 anni.

Sfortunatamente, quando il mare è agitato, come è accaduto tra marzo e aprile 2020, mantenere la rotta non è per nulla facile.

Come vedi, Bernstein non svela alcun segreto, ma ripete sempre le solite cose di buon senso, che se ci segui già da un po’ di tempo, dovresti ormai conoscere.

Ma conoscerle è un conto, metterle in pratica con costanza è un altro.

Ed è ciò che noi insegniamo nei nostri prodotti, venduti sul mercato in modo trasparente.

Pubblicità a Time Square

Chi critica il marketing, critica il mercato

Desidero precisare un’ultima cosa.

Come avrai capito Bernstein (70 anni, medico, studioso), non è esattamente il tizio che noleggia i jet privati per farsi le foto con cui far sbavare i poveri o impressionare i gonzi.

Tuttavia, vorrei riportarti i sottotitoli dei suoi libri, che possiamo quindi considerare dei veri e propri messaggi di marketing:


– “Come prepararsi alla prosperità, alla fine del mondo e a tutto ciò che accadrà nel frattempo”;

– “Lezioni per costruire un portafoglio vincente”;

– “Come costruire un portafoglio per aumentare il rendimento riducendo il rischio”.

Sono titolo altisonanti no?

Nulla di esagerato certo, siamo lontani dal “sono euforico, ecco come sono diventato ricco”, tuttavia sono titoli promettenti.

Ed è normale sia così, come gli editori di Bernstein ben sanno.

Questo per dire che, quando in Lixi Invest talvolta schiacciamo il pedale del marketing (sempre nei limiti, da me non vedrai mai roba attira-gonzi), e usiamo qualche formula più aggressiva, lo facciamo perché è così che si vende.

E vendere è il mio obiettivo.

Se non vendo le mie soluzioni, io ho fallito nel mio ruolo di imprenditore, e tu aumenterai le probabilità di fallire come investitore.

Chi critica marketing e vendita, critica il mercato.

E chi critica il mercato è solo vittima di una penosa stupidità.

Alla tua prosperità e sicurezza finanziaria,

Luca

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su print
Print
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su print
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
I più vecchi
I più recenti I più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
federico ragazzini
federico ragazzini
15 giorni fa

👍👍

1
0
Ci fa piacere conoscere la tua opinione, lasciaci pure un commento!x
()
x